I grassi nella nutrizione (2013)

Le ultime raccomandazioni della CFN concernenti i grassi commestibili risalgono al 2006. Negli ultimi 10 anni sono stati pubblicati nuovi studi (meta-analisi) concernenti l’influsso sulle malattie cardiovascolari e sugli indicatori patologici di diversi acidi grassi contenuti nei grassi e negli oli alimentari. Tali ricerche hanno arricchito la base di dati e modificato la valutazione dei diversi gruppi di grassi (e acidi grassi).
Finora la valutazione dei singoli grassi si basava prevalentemente su studi caso-controllo, studi ecologici o studi trasversali. Pur possedendo molti punti di forza, tali metodi comportano anche il rischio che fattori concomitanti non contemplati (fattori di disturbo) falsifichino le conclusioni. Da qualche anno sono disponibili i risultati di studi interventistici randomizzati e controllati (RCT), in cui, diversamente dagli studi di coorte, i fattori di disturbo possono essere circoscritti al minimo. Le nuove meta-analisi degli studi di coorte e interventistici hanno inoltre valutato l’attendibilità degli studi esaminati in base al loro grado di evidenza. In virtù di questi sviluppi, si sono leggermente modificate le convinzioni relative agli effetti sulla salute dei diversi grassi e acidi grassi. Inoltre, commissioni europee nazionali e internazionali hanno pubblicato nuove raccomandazioni concernenti i grassi alimentari, di cui bisogna tener conto.
Questa nuova situazione è stato il motivo principale a monte della revisione, condotta da un gruppo di esperti su incarico dell’UFSP, delle raccomandazioni sul consumo di grassi della CFN risalenti al 2006.
 

Da gennaio 2014, l’Ufficio federale di veterinaria (UFV) e la divisione sicurezza delle derrate alimentari dell’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) costituiscono l’Ufficio federale della sicurezza alimentare e di veterinaria (USAV). Di conseguenza, i rapporti sono stati pubblicati a nome dell’UFSP ma non ricadono più sotto la sua responsabilità.  

Links

Ultima modifica 12.02.2019

Inizio pagina

https://www.eek.admin.ch/content/eek/it/home/pub/fette-in-der-ernaehrung-.html